Coraggio

Siamo ancora all'inizio, su questo non c'è dubbio, ma già s'intravede un tentativo di fuga bianconero; forse l'intento è quello di vincere molte partite consecutivamente all'inizio, di modo da scavare il solco e concentrarsi sul vero obiettivo stagionale, ovvero la Coppa Italia. Scherzi a parte, vedremo se col passare delle settimane si consoliderà come rullo compressore pure quando dovrà affrontare squadre maggiormente impegnative , rispetto a quelle affrontate fino a questo momento; le più accreditate a disturbare i pluricampioni d'Italia in carica paiono Inter e Napoli, che nonostante l'inizio  balbettante, nell'ultimo periodo sembra stiano ingranando una marcia diversa; non si può dire lo stesso della Roma, che sta collezionando una figuraccia dietro l'altra, col suo tecnico DiFrancesco che pare già in bilico e nella Capitale fanno già nomi di eventuali sostituti da accapponare la pelle, come Paulo Sousa e Montella, non esattamente due vincenti, almeno da allenatori.

Mentre, nella parte bassa della classifica, si stanno distinguendo a suon di prestazioni sia il Chievo che il Frosinone; quest'ultimi tra l'altro sembra abbiano messo nel mirino il record del Benevento, nonostante abbiano infrastrutture ottime e una rosa nettamente migliore rispetto ai sanniti. A proposito di stadi e progettualità, va il mio plauso a queste piccole realtà, come anche la SPAL, che dimostrano coraggio, ambizione e voglia di far bene, non facendo mai un passo più lungo della gamba, ma organizzando bene il lavoro ed investendo, con il supporto delle rispettive amministrazioni comunali. A Firenze invece stanno ancora aspettando lo stadio nuovo da quasi vent'anni...

Mi piace aprire tutto. Duccio smarmella!

Leave a reply

*