Drifters: guerra, guerra e guerra

Vi ricordate di Hellsing? Quel cartone con il vampiro Alucard, tanto sangue e interiora sparse ovunque? Dai, ve ne avevo già parlato. Ecco, lo stesso autore è in corso (da ormai 6 anni…) con lo scrivere un’altra storia e mi è capitato di vedere il primo episodio inerente al fumetto.

Drifters mette insieme alcuni tra i più celebri comandanti, caporali e personaggi che hanno segnato la storia dell’umanità per le loro imprese di guerra su un unico campo di battaglia. Riprendendo la storia dal loro ultimo momento di vita, essi verranno trasportati in un corridoio pieno di porte con di fronte un uomo con gli occhiali, seduto di fronte ad una scrivania.

01corridoio

Esso manderà i cosiddetti Drifter, questi uomini o donne di guerra, in un altro mondo. E qui inizia la storia.

La prima serie animata composta di dodici episodi inizierà il 7 ottobre, mentre per il momento è stato rilasciato solo un episodio, pubblicato per l’home video, ossia al di fuori di canali quali televisione e cinema. Grazie a questo "antipasto" ho iniziato a leggere i primi capitoli del fumetto, spinto da questa idea di mettere insieme i diversi personaggi storici e farli combattere tra loro. Della storia so ben poco, non ho ancora letto molto, ma nel mondo dove vengono catapultati i Drifter ci sono elfi, coalizioni di umani in guerra tra loro e strani eventi atmosferici. Ad ogni modo il sangue e la pazzia faranno come sempre da protagonisti.

02sangue

Poi ovviamente la guerra sarà l’elemento principale. Tattiche d’assalto, forza, intuito, fuoco e fiamme.

03fuoco e fiamme

E la voglia di vedere il mondo bruciare.

04alcuni vogliono solo vedere il mondo bruciare

I tre protagonisti iniziali saranno tre famosi guerrieri del Giappone. Dunque famosi ai giapponesi, perché io non ho capito un cazzo delle loro discussioni riguardo la politica territoriale giapponese. Uno è Shimazu Toyohisa, un samurai vissuto intorno al 1600. Poi c’è Oda Nobunaga, un potente feudatario della metà del 1500. E in ultimo il più giovane d’età, seppur il più antico di tutti (eh?), Nasu no Yoichi, un arciere vissuto intorno al 1200.

05gruppo

Ok, finita la breve lezione di storia. A questo punto non vi rimane che aspettare la serie, a meno di essere golosi come lo sono io e mettervi a leggere il fumetto. Scoprirete che vi sono altri personaggi più famosi e conosciuti anche ai non giapponesi.

06drifters manga

Buona lettura o buon’attesa dunque. E che guerra sia.

Leave a reply

*