The Elder Scrolls V: Skyrim-Il Regno dell'ignoranza

Quante volte ho voluto parlare di questo gioco, e quante volte ho rinunciato convinto di ricevere critiche, critiche dovute a due possibili reazioni: quelli che considerano Skyrim una merda e quelli che considerano Skyrim la bibbia dei videogiochi. Ma a mio parere nessuno dei due possibili critici ha ragione, la realtà è che Skyrim è un gioco davvero, davvero, ignorante, quasi al pari dell'attacco della nazionale.

ciro-immobile-italy_15kd3wvtn3vnx1w4zfvi3oft2c

Ma il vero problema di Skyrim è che un sacco di persone si lamentano della mancanza di trama anche dopo aver visto la copertina del gioco: Un uomo di 200 kg di muscoli con elmo cornuto in mezzo a una landa. Ok, è un po' come se uno compra un film porno e si lamenta della storia.

Si la trama è un pretesto per iniziare il gioco, siete un mister nessuno e in meno di un minuto diventerete una delle persone più importanti del Regno. E basta, non c'è molto altro da dire, anche perché lo spoiler è praticamente dietro l'angolo, quindi è meglio fermarsi qui.
The Elder Scrolls V: Skyrim è un videogioco action RPG open world sviluppato da Bethesda Game Studios. Il gioco, uscito l'11 novembre 2011¹, è disponibile per PlayStation 3, PC e Xbox 360.

Innanzitutto è bene sapere che prima di comprare Skyrim è il caso che vi rendiate conto che state entrando nel magico mondo di Ciro Immobile, dove ogni cosa avviene a cazzo di cane, dove le leggi della fisica vengono stuprate analmente e, sopratutto, dove non esistono esseri intelligenti. Infatti fin dai primi minuti di gioco vi accorgerete che ogni persona che incontrerete parlerà per frasi fatte, quindi non perdete tempo a dialogare! Ma giocate e basta, un po' come quando eravamo ragazzini: nessuno leggeva gli screen di Super Mario o di qualsiasi altro platform, ma si schiacciava compulsivamente i tasti fino all'inizio del primo livello. E non fate finta di niente, chiunque dice il contrario è come il vegano che alle 2 di notte va da Sahib il Kebabbaro a darci dentro...

Ma andiamo con ordine, innanzitutto dovrete scegliere una razza, ma anche qui sappiate che sono tutte orrende o stupide, quindi potete essere degli esseri umani molto brutti o delle bestie mezzo gatto e mezzo uomo, mezzo uomo e mezza lucertola o mezzo orco e mezza Santanché.

Oppure potete anche essere Kevin Constant:

Ogni razza ha "delle abilità innate", tutte inutili quindi pigliate quella che più vi "piace" e buona lì.
Adesso potete iniziare a giocare, o meglio, a fare quello che vi pare.

In Skyrim avete varie possibilità: da seguire la trama principale, a sbudellare qualsiasi cosa vi appare davanti, a perdere tempo facendo lavori da manovale per livellare, oppure facendo delle allegre e spensierate passeggiate per la gigantesca mappa.
Ad esempio il mio sport preferito è arrampicarmi su pendii a 90° con il cavallo, mezzo di trasporto incapace di subire forza di gravità e danni, se siete in groppa a un cavallo sarete invincibili.

Si, questo videogioco è il paradiso dell'assurdo, potrete forgiare armature con lingotti di mercurio (che normalmente solidifica solo a -40°) o di ebano, famoso legno in grado di fondersi. Potrete portare in giro una libreria, i mobili dell'Ikea, Adinolfi e tutto il cast di Pappa e Ciccia in tasca senza subire la fatica da carico. Potrete avere conversazioni intellettuali con 4 frecce conficcate in testa, e il vostro interlocutore non si accorgerà di nulla; ovviamente questo succede anche ai nemici, potrete ficcargli 10 dardi nell'orecchio e lui si lamenterà come se fosse stato punto da una zanzara. Ma in fondo davvero volete lamentarvi di queste incongruenze quando potete essere un uomo gatto?

"Miaone!"

I combattimenti sono anch'essi al limite del ridicolo: prevedibili e burini, infatti potete tranquillamente, come ho fatto io, ignorare il buon senso di usare una mano per lo scudo o di usare un'arma a due mani (che permette anche la parata) per usare due armi singole! Ne pigliate un sacco ma ne date il doppio.
Sappiate che durante le sessioni di gioco dovrete uccidere ogni bestia di ogni dimensione: da giganti a draghi, ma l'unico essere che non potrete uccidere sarà vostra moglie.

Io ci ho provato ma lei non ha subito nessun tipo di danno, inutile! dovrete sfogarvi altrove anche perché lei non ve la darà mai, anche se per sposarla avete: fatto una quantità di quest allucinante, ucciso l'equivalente della popolazione di Milano, comprato casa, comprato un talismano apposito per il matrimonio e fatto un favore all'amata, che di solito consiste nel massacrare un villaggio intero zeppo di banditi cazzuti. Ah, l'amore!

Ma questa è Skyrim! Qui ogni cosa non ha senso: avete 5 dita per mano ma potrete mettervi un solo anello alla volta; potete essere il peggior assassino del mondo e trucidare donne e innocenti e sarete sempre ben voluti, ma se rubate una gallina tutte le forze dell'ordine di ogni regno vi darà la caccia per portarvi in prigione.

Questo è Skyrim! Un gioco ignorante e terribilmente divertente, niente vi darà fastidio: i bug sono esilaranti, il videogame è davvero privo di situazioni che vi impegnerà cerebralmente e, di conseguenza, potrete giocare completamente ubriachi senza riscontrare problemi. Insomma Skyrim è un titolo che va preso così com'è e, se non siete schizzinosi, non ve ne frega nulla della coerenza, non vi interessa una storyline intrigante, vi regalerà centinaia di ore di puro divertimento!

Esattamente come la nazionale italiana.

Per chi ha intenzione di comprare Skyrim, all'E3 è stato annunciata la remaster per la next gen con tutti i DLC; l'uscita è prevista per ottobre 2016.

¹fonte Wikipedia

Ghiro

Quand’ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte. Ma io sono sempre riuscito a trovarli!

Leave a reply

*